INVESTOR LOGIN

Bone regeneration, GreenBone raises a €8,4M investment round

16June

Bone regeneration, GreenBone raises a €8,4M investment round

GreenBone Ortho, a Faenza (Italy) based company that provides innovative, easy to use bio-inspired solutions designed to help cure severe bone diseases, has today raised €8,4M in an investment round led by Helsinn Investment Fund SA, a fund focused on early-stage investments in areas of high unmet patient need, Invitalia Ventures SGR and Innogest SGR. The founders and other private Italian and foreign investors also took part to the investment round in addition to the reinvestment of Italian Angels for Growth (IAG).

GreenBone is led by a world-class team that has advanced multiple products including orthopedic ones from bench-to-market.

GreenBone Ortho has developed a patented, innovative, wood-derived, bone regenerative implant for extensive bone damage in non-loaded and load-bearing skeletal segments such as long bone non-union fractures, spinal damage, trauma and cancer induced bone loss. Due to its structure and chemical composition, GreenBone has the ideal biomimetic, resorbable and regenerative properties for bone grafting.

GreenBone implant is expected to provide patients new functional bone, increasing their quality of life dramatically, while reducing healthcare and social costs that are typically high for such patients.

The idea was conceived and developed by a research group at ISTEC-CNR in Faenza (Institute of Science and Technology for Ceramics – National Research Council) led by Dr. Anna Tampieri. A first patent has already been granted in USA, EU, China and other countries, with an international PCT patent application pending. The patent portfolio has been subject of a worldwide exclusive license agreement between GreenBone Ortho srl and CNR.

The new funds available will enable the team to both complete by 2019 clinical development conducted in load bearing long bones defects, receive CE Mark and other general corporate purposes. In addition, GreenBone intends to conduct the pre-clinical development for further applications in other skeleton diseases. Greenbone has already completed successfully a pre-clinical study at the Assaf-Harofeh Hospital (Israel) in cooperation with the Rizzoli Orthopedic Institute in Bologna.

Previously, GreenBone raised €3M seed round of investment in 2015 from ZernikeMeta Ventures, Italian Angels for Growth (IAG) and other private Italian and foreign investors.

Lorenzo Pradella, co-founder and CEO of GreenBone, said: «Securing such panel of high caliber investment partners is of great value to GreenBone. In particular, Helsinn Investment Fund brings financial resources, but also experience and commercial know-how to help bringing a product to market in a timely and cost effective manner. We look forward to working with them and to progressing our product through clinical trials and ultimately bringing it to patients».

Riccardo Braglia, Helsinn Group Vice Chairman and CEO, commented: «GreenBone is a great example of a dynamic, technology-driven innovation which we at Helsinn Investment Fund believe can revolutionise the treatment of bone conditions brought about by impacts such as trauma and tumors. Since its creation in 2014, GreenBone has come a long way very quickly and we look forward to working with the management to further advance this life changing technology through to commercialisation».

Ciro Spedaliere, Investment Manager of Invitalia Ventures declares: «The investment in GreenBone is of considerable importance because this is one of the biggest operation ever registered in Italy in 2017, confirming the key role that Invitalia Ventures plays in the Italian Venture Industry. This outstanding investment shows that it is possible to attract major foreign corporates such as Helsinn Group. We are ready to support GreenBone in order to make this company a worldwide leader for bone regeneration».

Pietro Puglisi, Investment Manager of Innogest commented: «Greenbone can meet one of the main unsolved clinical needs in the orthopaedic segment, with a strong impact on the treatment efficiency as well as the costs incurred by healthcare systems. We strongly believe that the experience of the team in addition to the contribution of the new investors will turn an Italian bright technological solution into a international success story. Innogest is very glad to contribute in this ambitious goal».

Michele Marzola, Italian Angels for Growth declares: «We are proud to have supported GreenBone in its development of this revolutionary technology and are glad to follow our seed investment with this Series A Round, which is one of the largest single raise registered in our group of investors, which include Sviluppo Imprese Romagna SpA, a regional investment firm which becomes the first single investor in our investment vehicle».

 

About Helsinn Investment Fund
The Helsinn Investment Fund is focused on early-stage investments in areas of high-unmet patient need. Backed by the Helsinn Group, and guided by Helsinn’s core values of quality, integrity and respect, Helsinn Investment Fund aims to help companies with innovative technologies to transform new ideas into commercial solutions with the potential to impact health-related quality of life of patients. Drawing on Helsinn’s over 40 years of investment into research and development and commercial expertise, the investment fund selects companies with technologies in a range of areas including cancer therapeutics and diagnostics, cancer supportive care, metabolic and gastrointestinal disorders, and dermatology conditions.

About the Helsinn Group
Helsinn is a privately owned pharmaceutical group with an extensive portfolio of marketed cancer care products and a robust drug development pipeline. Since 1976, Helsinn has been improving the everyday lives of patients, guided by core family values of respect, integrity and quality. The Group works across pharmaceuticals, biotechnology, medical devices and nutritional supplements and has expertise in research, development, manufacture and the commercialization of therapeutic and supportive care products for cancer, pain and inflammation and gastroenterology. In 2016, Helsinn created the Helsinn Investment Fund to support early-stage investment opportunities in areas of unmet patient need. The company is headquartered in Lugano, Switzerland, with operating subsidiaries in Switzerland, Ireland and the U.S., a representative office in China as well as a product presence in approximately 190 countries globally.

About GreenBone Ortho Srl
GreenBone is a start-up based in Faenza (Italy) founded in 2014. The company wants to become a worldwide leader for bone regeneration by providing innovative and easy to use bio-inspired solutions that will help cure severe diseases. In particular, it develops a revolutionary technology in the orthopedic- traumatological field for the production of bone implants derived from natural structures such as wood, with outstanding regenerative properties. GreenBone scaffolds are particularly suited to address the large bone loss caused by trauma, tumors and other nasty skeleton damages having high incidence and often leading to significant disablements. GreenBone presented at TEDxBinnenhof 2016, being selected among the 10 very best ‘Ideas from Europe’ (March 31, The Hague NL).

About Invitalia Ventures SGR Spa
Invitalia Ventures manages Italia Venture I Fund with the aim to bring support to the Italian Venture Industry. The co-investment strategy of the Fund is focused on round A investments in the best Italian innovative Startups/SMEs together with national and international private investors and based on a mix of public-private capitals. Thanks to this round, Italia Venture I reaches 13 investments in just over a year of operation.

About Innogest SGR SpA
Innogest is one of the main seed and early-stage VC fund in Italy with over €180M under management. Innogest has invested in 40+ biomedical and digital/ICT startups since 2006, supporting high potential growth initiatives and attraction of foreign capitals.

About IAG, Italian Angels of Growth
IAG, Italian Angels of Growth is the main Business Angels networks in Italy. In 9 years of operations, IAG has already analyzed 3.000 proposals (118 submitted to their 139 partners) and invested in 38 projects for a total of €17M (€65M raised from the startup). In 2017, IAG has been ranked in the top 5 VC in Italy. IAG invested mainly in the medical sector (diagnostic, devices) mobile and e-commerce. In 2016, the investments rose 62,3% confirming the AIFI data according to which private investors represents 26% of the total investments against a decline of investments from VC.

 

§

 

GreenBone Ortho, startup basata a Faenza (RA) in Emilia-Romagna che ha sviluppato soluzioni innovative “ispirate dalla natura” e di facile utilizzo progettate per curare gravi malattie ossee, ha raccolto un round di investimento da €8,4M guidato da Helsinn Investment Fund, fondo corporate VC dell’omonimo gruppo farmaceutico svizzero, da Invitalia Ventures SGR e da Innogest SGR. Partecipano al round anche Italian Angels for Growth (IAG), altri soci privati e i fondatori.

GreenBone ha sviluppato impianti ossei brevettati, derivati da strutture naturali come il legno, dotati di proprietà altamente rigenerative adatte ad affrontare la perdita di porzioni considerevoli delle ossa lunghe portanti carico a seguito di traumi, tumori ed altri danni all’apparato scheletrico.

Forte il carattere innovativo della tecnologia: grazie alla sua struttura e composizione chimica, il sostituto osseo GreenBone ha proprietà biomimetiche ideali, riassorbibili e rigenerative che consentono al corpo umano di riconoscere l’impianto come proprio, sostituendolo progressivamente con vero tessuto osseo.

L’impatto sociale è notevole perché GreenBone consente di ridurre i tempi di guarigione, migliorare la qualità di vita del paziente e contenere notevolmente i costi sociali e del servizio sanitario, tipicamente alti per tali pazienti.

L’idea stata sviluppata da un gruppo di ricerca dell’Istituto di Scienze e Tecnologia dei Materiali del CNR di Faenza, guidato dalla dr.ssa Anna Tampieri. GreenBone ha già ottenuto la concessione di un brevetto in USA, EU, Cina e altri Paesi, mentre è in corso di approvazione un ulteriore brevetto internazionale. I brevetti sono oggetto di una licenza mondiale esclusiva con il CNR.

La società guidata dal CEO Lorenzo Pradella, può contare su un team di elevato profilo che ha già portato diversi prodotti ortopedici sul mercato.

Con questo round di investimento, il team intende completare gli studi clinici entro il 2019, ottenere il marchio CE sui propri prodotti e svolgere studi pre-clinici su ulteriori indicazioni in ambito ortopedico, attualmente in pipeline. La società ha già completato con successo un importante studio pre-clinico presso l’ospedale di Assaf-Harofeh (Israele) in collaborazione con l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna.

GreenBone aveva già ricevuto un primo investimento per €3M nel 2015 da Zernicke Meta Venture, dai soci di Italian Angels for Growth (IAG) e da investitori privati italiani ed esteri.

Lorenzo Pradella, Co-founder e CEO di GreenBone: «La presenza di un panel di investitori di questo livello è un grande valore per GreenBone. In particolare Helsinn Investment Fund ci porta non solo risorse finanziarie ma anche know-how ed esperienza commerciale in grado di aiutare a commercializzare un prodotto in modo tempestivo e conveniente. Siamo determinati ad andare avanti nello sviluppo del nostro prodotto e portarlo in tempi brevi ai nostri pazienti».

Riccardo Braglia, Helsinn Group Vice Chairman e CEO: «GreenBone è un perfetto esempio di innovazione tecnologica e dinamica nella quale Helsinn Investment Fund crede molto, in quanto è in grado di rivoluzionare il trattamento di rigenerazione ossea in seguito a traumi o tumori. Dalla sua nascita nel 2014, GreenBone ha già fatto grandi passi avanti e non vediamo l’ora di lavorare insieme per sviluppare questa tecnologia che cambierà la vita dei pazienti, portandola alla sua completa commercializzazione».

Ciro Spedaliere, Investment Manager di Invitalia Ventures SGR: «L’investimento in Greenbone riveste un’importanza fondamentale perché si tratta di un round di investimento tra i più alti registrati in Italia nel 2017, confermando il ruolo di Invitalia Ventures quale attore di riferimento nella Venture Industry italiana. Questa operazione dimostra soprattutto quanto sia possible attrarre investitori esteri di alto standing come il Gruppo Helsinn. Siamo pronti a supportare Greenbone con l’obiettivo di farla diventare il leader mondiale nel campo della rigenerazione ossea».

Pietro Puglisi, Investment Manager di Innogest SGR: «GreenBone può potenzialmente rispondere ad uno dei principali clinical need ancora irrisolti in ortopedia, con impatto sia sull’efficacia del trattamento, sia sul costo sostenuto dai sistemi sanitari. Siamo convinti che l’esperienza del team operativo ed il contributo degli investitori intervenuti possano trasformare una brillante soluzione tecnologica italiana in un caso di successo internazionale ed Innogest è lieta di poter contribuire a tale ambizioso obiettivo».

Michele Marzola, Italian Angels for Growth: «Siamo orgogliosi di aver supportato GreenBone nello sviluppo di questa tecnologia rivoluzionaria ma siamo anche felici di partecipare a questo follow-on, che rappresenta uno dei round piu corposi per il nostro network di business angels, affiancato da Sviluppo Imprese Romagna S.p.A, una società regionale di investimento che è diventata il primo investitore nel nostro veicolo di investimento».

 

Helsinn Investment Fund
Helsinn Investment Fund si concentra su investimenti nelle fasi inziali in settori che necessitano maggiormente dello sviluppo dei bisogni non soddisfatti dei pazienti. Con il sostegno del Gruppo Helsinn e ispirato dai valori fondamentali di qualità, integrità e rispetto, il Fondo Helsinn Investment Fund si pone l’obiettivo di aiutare le società con tecnologie innovative a trasformare queste nuove idee in soluzioni commerciali che possano avere un potenziale impatto nella salute e qualità della vita dei pazienti. Grazie a oltre 40 anni di esperienza del Gruppo Helsinn, gli investimenti sulla ricerca, sviluppo e commercializzazione, il fondo di investimenti seleziona societ tecnologiche nell’ambito della terapia e diagnosi dei tumori, nelle cure di sostegno ai tumori, nei disturbi metabolici e gastrointestinali ed in quelli dermatologici.

Gruppo Helsinn
Helsinn è un gruppo farmaceutico privato con un ampio portafoglio di prodotti commercializzati per la cura del cancro e un solido canale di sviluppo di medicinali. Sin dal 1976, Helsinn migliora la vita quotidiana dei pazienti, traendo ispirazione da quei valori fondamentali della famiglia di rispetto, integrità e qualità. Il Gruppo è specializzato nel settore farmaceutico, nella biotecnologia, nei dispositivi medici e negli integratori nutrizionali, inoltre ha una competenza specifica nella ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti terapeutici e di sostegno per il cancro, per il dolore ed infiammazioni e per la gastroenterologia. Nel 2016, Helsinn ha creato Helsinn Investment Fund per sostenere le opportunità di investimento nella fase iniziale nei settori in cui risiedono i maggiori bisogni insoddisfatti dei pazienti. La società è basata a Lugano con sedi operative in Svizzera, Irlanda e USA e un ufficio di rappresentanza in Cina, oltre a impianti produttivi in circa 190 paesi nel mondo.

GreenBone Ortho Srl
GreenBone è una startup con sede a Faenza (Italia) in costituita nel 2014. La società vuole diventare leader mondiale nella rigenerazione ossea, offrendo soluzioni “bio- ispirate” innovative e di facile utilizzo che possano curare gravi malattie. In particolare, GreenBone ha sviluppato una tecnologia rivoluzionaria nel settore dell’ortopedia traumatica per la produzione di impianti ossei derivanti da strutture naturali quali il legno, con proprietà altamente rigenerative. Gli impianti di GreenBone sono particolarmente indicati per affrontare la perdita considerevole di ossa lunghe dovuta a traumi, tumori e altre forme di danni all’apparato scheletrico, da cui conseguono gravi invalidità. GreenBone ha partecipato a TEDxBinnenhof 2016, ed è stata selezionata tra le 10 migliori “Ideas from Europe” (31 marzo 2016, Paesi Bassi).

Invitalia Ventures SGR Spa
Invitalia Ventures gestisce il Fondo Italia Venture I a sostegno della Venture Industry italiana. La strategia di co-investimento del Fondo è focalizzata su investimenti in round A sulle migliori Startup/PMI innovative italiane insieme a investitori privati, nazionali e internazionali, basato su un mix di capitali pubblici e privati. Con questo round, Italia Venture I raggiunge quota 13 investimenti in poco più di un anno di operatività.

Innogest SGR SpA
Innogest, con oltre €180m di capitale in gestione, è il principale fondo Venture Capital in Italia, focalizzato in opportunità di investimento seed ed early stage. Dal 2006 ad oggi Innogest ha investito in oltre 40 startup in ambito biomedicale e digital/ICT, supportando iniziative ad alto potenziale nel percorso di crescita, attrazione di capitali internazionali e valorizzazione.

IAG (Italian Angles of Growth)
IAG è il principale network di business angel in Italia. In 9 anni ha analizzato 3000 proposte e ne ha sottoposte 118 ai propri 139 soci. Sono stati completati 38 investimenti per un totale di 17 milioni di euro (65 sono i milioni raccolti dalle start up). Nel 2017 IAG è stato classificato come uno tra i top 5 investitori di venture capital in Italia. I settori su cui sono stati fatti più investimenti appartengono al medicale (diagnostica – 28% e devices – 11%), seguito dal mobile (19%) e dall’e-commerce (17%). Nel 2016 gli investimenti di IAG sono aumentati del 62,3%, confermando il dato di AIFI secondo il quale i privati rappresentano il 26% degli investimenti totali, a fronte di un calo da parte dei fondi istituzionali di venture capital.

Posted on 16 Jun 2017  , ,